Visita Urologica

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
La visita urologica, per molti uomini, è un momento imbarazzante o motivo di ansia. Per questo, capire come si svolge una visita urologica maschile può essere d’aiuto.
Questa tipologia di visita non è né dolorosa né invasiva, ma prevede comunque una palpazione del basso addome, della zona genitale e un‘esplorazione rettale che consentono al medico di effettuare una prima valutazione di eventuali problematiche.
Abbinata ad eventuali esami specifici, consente di individuare la possibile presenza di patologie legate alle vie urinarie come:
– Infezioni;
– Calcolosi;
– Disturbi della minzione (ad esempio incontinenza urinaria o difficoltà a urinare);
– Tumori degli organi dell’apparato urinario;
– Prostatiti e ipertrofia prostatica benigna;
– Disfunzioni sessuali.
Non è necessaria NESSUNA preparazione specifica prima di sottoporsi ad una visita urologica maschile e non c’è nessun tipo di controindicazione nel farla.
All’interno della Radiologia Carnica è possibile prenotare questa visita con il Dott. PEZZETTA Valdi, Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Generale e in Urologia.
Il Dott. PEZZETTA è presente in struttura TUTTI i venerdì mattina dalle 09.30 alle ore 13.00.

Vamtam
Vamtam

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L’Elettromiografia

L’Elettromiografia (EMG) è un esame strumentale, di pertinenza della Neurologia, atto a valutare la FUNZIONALITA’ del sistema NERVOSO PERIFERICO e dei MUSCOLI. Questi due sistemi

Ecografia alle anse intestinali

Oggi vi parliamo di un’ecografia molto importante che viene eseguita dalla nostra gastroenterologa, la Dott. ssa COLUSSI Dora, ed è l’ECOGRAFIA alle ANSE INTESTINALI. QUANDO